Archivio per la categoria ‘SPRING 2013’


Segni del Tempo

1 LONTANO DA TUTTO Niccolò Fabi 5 38 23-mar-13
2 ROSE DI MARZO Casa del Vento 5 3 26-mar-13
3 SEGNI DEL TEMPO Luca Carboni 4 38 26-mar-13
4 NUDO PURO VERO Antonella Lo Coco 3 13 3-apr-13
5 I GOT RHYTHM Jovanotti 3 51 10-apr-13
6 LE RAGAZZE Luca Carboni 4 49 13-apr-13
7 LE CASE D’INVERNO Luca Carboni & Velvet 4 38 19-apr-13
8 PANICO Fabri Fibra & Neffa 4 12 22-apr-13
9 L’INIZIO Fabrizio Moro 3 16 6-mag-13
10 PRONTO A CORRERE Marco Mengoni 4 6 12-mag-13
11 GIOIA Modà 3 52 19-mag-13
12 IL NOME DELLE STELLE Max Gazzè 3 46 23-mag-13
13 INDIPENDENTE Niccolò Fabi 4 19 5-giu-13
14 I BACI VIETATI Perturbazione & Luca Carboni 3 23 7-giu-13
15 Baciami (e Portami a Ballare) Alex Britti 3 22 23-giu-13
Annunci

Baciami (E portami a ballare)

Mi viene incontro la notte
quando cercavo di evitare l’impatto
si dice porta consiglio
ma è solamente un altro sporco ricatto
di quando andavo in vacanza è solo un vecchio ricordo abbandonato a sè

e se non porto pazienza mi ritrovo da solo
con la notte più lunga che c’è

apro una pagina nuova per dare un freno a questa italia che avanza
è un periodo cupo molte chiacchiere ma poca sostanza
mi viene incontro la vita e la ricevo sconvolto dalla vita che già c’era in me
e mi ritrovo basito in questo mondo di matti che per matti una cura non c’è

e allora baciami e portami a ballare
tu che sai come arricchire i giorni miei
fa che sparisca tutto il male
tu che sai farmi ritornare in me… oh ohhh

mi viene incontro la strada
dopo vent’anni che ci stavo correndo
cosa vuoi da me? m’ha domandato quasi quasi ridendo
quanti chilomentri andati, quante notti al volante inseguendo un sogno a metà
adesso che sono grande, faccio ancora domande, non si ferma la curiosità

e allora baciami e portami a ballare
tu che sai come riempire i giorni miei
fa che sparisca tutto il male
tu che sai farmi ritornare in me

e allora fa che sparisca la nebbia e la luna tornerà a brillare
fa che ritorni il sorriso nei pomeriggi da dimenticare
fa che ritorni il lavoro e l’entusiasmo dei giorni migliori
e poi fa che ritorni la gioia e che si riaccendano tutti i motori
baciami e portami a ballare
tu che sai come cambiare i giorni miei
fa che sparisca tutto il male
tu che sai farmi ritornare in me oh ohhh…


Baci Vietati

Chissà se son contento

oppure mi accontento di

non raccontare mai a nessuno

cosa sento.

Chissà se son contento…?

 

A mia madre non ho chiesto

com’è stato il primo bacio,

se si parlano d’amore

e se poi lo fanno ancora.

Il peccato originale

segna le generazioni:

siamo figli finché un giorno

diventiamo anche noi genitori.

 

Chissà se son contento,

chissà se mi accontento di

non raccontare mai a nessuno

cosa sento.

Chissà se son contento

oppure mi accontento di

non domandare mai a nessuno

cosa sente.

Chissà se son contento

oppure mi accontenterò.

 

Siamo diventati adulti

per abitudine e non ci

sorprendiamo più

delle battute manuali,

i porno, i cellulari,

gli astucci vuoti dei

preservativi abbandonati;

i baci in bocca a scuola

vietati, la trappola di amori

idealizzati.

 

Chissà se son contento

chissà se mi accontento di

non raccontare mai a nessuno

cosa sento.

Chissà se son contento

oppure mi accontento di

non domandare mai a nessuno

cosa sente.

 

Con mio padre non ho mai

parlato di sesso,

mi domando, con mio figlio farò lo stesso?

 

Chissà se son contento

oppure mi accontento di

non domandare mai a nessuno

cosa sente.

 

Con mio padre non ho mai

parlato di sesso,

mi domando, con mio figlio

farò lo stesso?

 

Chissà se mi accontenterò.

Baci Vietati 2


Indipendente

INDIPENDENTE

… E RESTARE PER SEMPRE L’AMANTE DI TUTTO

SOLO DA INDIPENDENTE SI ESISTE!

Indipendente voglio essere indipendente

e restare per sempre l’amante di tutto

voglio essere indipendente

non c’è cosa che sia più importante

perchè solo da indipendente si esiste

 

Il fidanzato intrappolato

nei doveri e negli agi di un rapporto

ha paura di essersi scordato

la sua libertà

 

Così come il musicista corteggiato

dalle sirene e le insidie dell’industria

vuole proteggere la sua arte dal mercato

la sua qualità

 

E si ripete

 

Indipendente voglio essere indipendente

e restare per sempre l’amante di tutto

io voglio essere indipendente

non c’è cosa che sia più importante

perchè solo da indipendente si esiste, si resiste

 

Il figlio stanco dei suoi genitori

delle loro ingerenze nella sua vita

ha bisogno di trovare una strada propria

la propria felicità

così come il politico che con forza

rivendica le tradizioni della sua regione

e nell’autonomia dallo stato centrale

la propria identità

 

Tutti ripetono

 

Indipendenti vogliamo essere indipendenti

e restare per sempre gli amanti di tutto

vogliamo essere indipendenti

non c’è cosa che sia più importante

perchè solo da indipendenti si esiste, si resiste

 

Ma chi è davvero indipendente ?

tu vuoi essere indipendente

è poi felice chi è indipendente da tutto ?

 

Indipendente

dall’ossigeno

dal denaro

 

Indipendente

dal consiglio di un amico

 

Indipendente

da un passaggio verso casa

dalla donna che si sposa


Il Nome delle Stelle

Sono un alichimista, un ingegnere, fantasista, forse sognatore…

Sono un uomo che possiede solo un’anima e non chiede ma cosa può importare? in un paese forse troppo diverso che non sa ascoltare;

in un paese dove sono diverso ed è diverso l’amore.

 

Con la mano sopra il cuore, sorrido e ti ringrazio ancora…

 

Basterà quest’acqua per ricchezza, che scorre e che piove, che scorre e che piove, (mi specchia.

Basterà l’odore della notte.

E posso dare un nome a tutte le stelle,

che riaccendono i miei occhi quando sono troppo tristi,

ma sempre così innamorati

che sono sempre così…

ancora così innamorati

 

Ho scoperto il freddo ed il rumore, tra l’indifferenza e una ragione

Guarda come scende questa neve: la porterò a mia madre per fargliela toccare

A volte io mi sento molto solo, a volte io mi sento meno vivo.

A volte io mi sento molto solo, a volte meno vivo

 

Con la mano sopra il cuore, sorrido e ti ringrazio ancora…

 

Basterà quest’acqua per ricchezza che scorre e che piove, che scorre e che piove, (mi specchia)

Basterà l’odore della notte

E posso dare un nome a tutte le stelle, che riaccendono i miei occhi, quando sono troppo tristi, ma sempre così innamorati,

che riaccendono i miei occhi quando sono troppo tristi,

ma sempre così innamorati

che riaccendono i miei occhi, quando sono troppo tristi,

ma sempre così innamorati,

che sono sempre così..

che sono sempre così innamorati…

innamorati

 

sono un alichimista, un ingegnere(a volte mi sento solo), forse un sognatore (x 2)

 

a volte mi sento solo (un sognatore)